La "Cittadella della musica" di Ivrea,
un sogno divenuto realtà

Un grande progetto di cultura musicale, dedicato ai giovani.
In un ambiente, quello eporediese e canavesano, in cui la musica è da sempre radicata nel territorio, grazie all'attività del Teatro Giocosa prima, dei Servizi Culturali Olivetti e dell'OSG del Piemonte poi, è allo studio la realizzazione di un grande progetto interamente dedicato al mondo musicale e giovanile.

La struttura, quasi interamente già realizzata, è nata in seguito alla riconversione di un grande stabilimento industriale di proprietà della Olivetti S.p.A., sulla scorta di quanto avvenuto ad esempio al Lingotto di Torino, e si articola su 1500 metri quadrati; al piano superiore hanno sede gli uffici direttivi del Liceo Musicale e dell'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte, oltre a molte aule di lezione attrezzate con le più moderne attrezzature didattiche in campo musicale, un grande salone per i corsi di avviamento alla musica dedicati ai bambini; inoltre, gli ambienti della Direzione, ampi e confortevoli, dotati di pianoforte a coda, ospitano, annualmente, le lezioni delle Master Classes tenute da musicisti di fama mondiale. Al piano inferiore sono situate la grande sala prove dell'Orchestra, la sala prove del Coro dell'Orchestra, del Coro di Voci Bianche e le aule di lezione per i corsi di strumenti a percussione.

Al centro, un cortile interno adeguatamente coperto, forma una galleria, con uno spazio per intrattenimenti vari; circa 400 metri quadrati saranno destinati alla scuola di danza.

Nella "Cittadella" troveranno contemporaneamente sede, infatti, il Liceo Musicale di Ivrea (istituzione ormai trentennale, con corsi di tutti gli strumenti mirati al conseguimento del diploma di Conservatorio, e con al suo interno una scuola di canto), l'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte, il Coro dell'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte (composto da oltre 80 elementi), il Coro di Voci Bianche del Liceo Musicale, il Piccolo Auditorium (capace di circa 300 posti a sedere), spettacoli di musica da camera.

Da una prima e approssimativa stima saranno 3/4.000 le famiglie coinvolte nel progetto della "Cittadella", considerando gli strumentisti dell'Orchestra, i coristi delle due formazioni, gli oltre 300 allievi della scuola, gli allievi delle Master Classes (provenienti da più regioni d'Italia), gli allievi di danza e delle scuole di Ivrea; con riferimento alle scuole, sono state messi a punto articolati progetti di collaborazione con scuole elementari (coinvolgendo entrambi i circoli didattici di Ivrea), medie inferiori la più importante della zona: 130 allievi e medie superiori (Liceo Scientifico "A. Gramsci": 1.200 allievi).

A questi numeri bisogna aggiungere il numero delle persone associate, che comprenderà anche coloro che erano abbonati alla Stagione Sinfonica dell'Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte che, associandosi, potranno meglio partecipare alle varie iniziative culturali promosse.

E' allo studio, in collaborazione con una società di consulenza di Bruxelles, la realizzazione del Festival Giovanile del Piemonte, che si svolgerà in collaborazione con altre 5 nazioni europee, nelle quali il festival stesso sarà itinerante.

Le numerose attività della "Cittadella" saranno supportate da iniziative pubbliche (attraverso gli ormai consolidati contributi economici della Regione Piemonte, della Provincia di Torino, del Comune di Torino e del Comune di Ivrea) e dall'intervento di quei numerosi sponsor privati che da anni sostengono l'attività musicale dell'Orchestra.



Per informazioni: segreteria@orchestragiovanile.it



Realizzazione siti web - Ne.W.S. Newebsolutions S.r.l.

www.newebsolutions.com